In questa pagina si trovano le circolari e le comunicazioni dell'Istituto in ordine di pubblicazione.

In questa pagina si trovano le circolari per i docenti, i genitori, gli studenti e il personale dell'Istituto in ordine di pubblicazione.

In questa pagina si trovano le comunicazioni sindacali in ordine di pubblicazione.

La trasparenza è intesa come accessibilità totale delle informazioni concernenti l'organizzazione e l'attività delle pubbliche amministrazioni, allo scopo di favorire forme diffuse di controllo sul perseguimento delle funzioni istituzionali e sull'utilizzo delle risorse pubbliche. 

La presente sezione “Amministrazione trasparente” è stata adeguata a quanto previsto dal Decreto legislativo n. 33 del 14 marzo 2013 che ha riordinato e semplificato la normativa in materia di obblighi di pubblicità, trasparenza e diffusione delle informazioni da parte delle amministrazioni pubbliche ai sensi dell’art. 1 c. 35 della Legge n. 190/2012 “Disposizioni per la prevenzione e la repressione della corruzione e dell’illegalità nella pubblica amministrazione”

“Amministrazione trasparente” è organizzata in sezioni (attivabili cliccando sulle voci sottoriportate) e in sotto-sezioni, cliccando sulle quali è possibile accedere alle informazioni che riguardano i diversi aspetti dell'attività amministrativa e istituzionale dell'Istituzione Scolastica.
Inoltre, le pagine dedicate alle sotto-sezioni sono state integrate con le ulteriori tipologie di dati individuate dalla Commissione Indipendente per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle Amministrazioni pubbliche (CIVIT) tramite la Delibera n.50/2013.

logo bussola della trasparenza

Si ricorda che il riutilizzo dei dati di cui è prevista la libera fruizione recentemente ribadita dal D. Lgs. 33/2013 è possibile solo ai sensi del D.Lgs.196/2003 ("Codice in materia di protezione dei dati personali" - Legge sulla Privacy): nei casi in cui il riutilizzo di tal dati fosse necessario, si deve chiedere il consenso all'interessato per la loro ripubblicazione.
Si precisa che i dati personali pubblicati sono riutilizzabili solo alle condizioni previste dalla normativa vigente sul riuso dei dati pubblici (direttiva comunitaria 2003/98/CE e d. lgs. 36/2006 di recepimento della stessa), in termini compatibili con gli scopi per i quali sono stati raccolti e registrati, e nel rispetto della normativa in materia di protezione dei dati personali.

Sezione dedicata alla pubblicazione dei Bandi di gara e contratti, secondo quanto previsto dalla normativa in vigore.


I bandi sono pubblicati come allegati al presente articolo, nei formati xlsx, csv, pdf e xml

I dataset in formato xml sono pubblicati ai sensi dell'art.1 L.190/2012: "adempimenti nei confronti dell’Avcp"

Torna alla Home della sezione Amministrazione Trasparente

A PARTIRE DAL 01/02/2019 LA PUBBLICAZIONE DEI BANDI DI GARA E CONTRATTI E' PRESENTE AL SEGUENTE LINK: 
https://goo.gl/t6iQ4U

 

Sezione dedicata al download dei moduli specifici per il personale docente.

PROCEDURA
Per i Moduli non editabili (ma comunque in PDF), per compilarli si può procedere usando il programma Adobe Acrobat Reader DC, alla voce di menu del programma cliccare in alto a sinistra alla voce "strumenti " succesivamente cliccare sull'opzione "compila e firma", procedere alla compilazione del modulo usando il mouse/click per attivare lo spazio inserimento del testo, salvare il documento compilato (ricordarsi di rinominare il documento) e inviarlo all'indirizzo mail della scuola Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

Scarica Adobe Acrobat Reader DC il Software gratuito per la gestione dei documenti in PDF, poterli compilare e firmare.pdflogo

Sezione dedicata al download dei moduli specifici per le famiglie.

Loghi PON 2014 2020 fsefesr

materiale didattico2

 

 

   In questa pagina è possibile scaricare materiale didattico
   utilizzato durante la normale attività scolastica
   o materiale di approfondimento.

DIRITTI A SCUOLA 16 2

   POR PUGLIA FSE 2014-2020 ASSE PIUORITARIO X
   Investire nell'istruzione, nella formazione e
   nell'apprendimento permanente"
   Avviso n. 11/2016 "DIRITTI A SCUOLA" a.s. 2016-17
   "Interventi per qualificare il sistema scolastico e
   prevenire la dispersione, favorendo il successo
   scolastico, con priorità per gli studenti
   svantaggiati".

La Commissione esaminatrice dell'Esame di Stato, per definire la struttura e il testo della terza prova scritta (Art. 5, c. 3) e i criteri per la conduzione del colloquio (Art. 4, c.5 – Art. 5, c. 7), deve affidarsi al Documento del 15 maggio che diventa così vincolante e indispensabile per il suo lavoro.

Il Documento del 15 maggio, in base al DPR 323/98, concernente il Regolamento per gli Esami di Stato, permette di selezionare tutte le informazioni necessarie, esplicita i contenuti, i metodi, i mezzi, gli spazi ed i tempi del percorso formativo, nonché i criteri, gli strumenti di valutazione adottati e gli obiettivi raggiunti.

 

 

 

autovalutazione scuola

Diritti a scuola 2018

   POR PUGLIA FSE 2014-2020 ASSE PIUORITARIO X
   Investire nell'istruzione, nella formazione e
   nell'apprendimento permanente"
   Avviso n. 7/2017 "DIRITTI A SCUOLA" a.s. 2017-18
   "Interventi per qualificare il sistema scolastico e
   prevenire la dispersione, favorendo il successo
   scolastico, con priorità per gli studenti
   svantaggiati".

INVALSI2018 300x194

Logo ASL

Tutto a Scuola

Interventi per il miglioramento delle competenze chiave della popolazione scolastica pugliese attraverso azioni di integrazione e potenziamento delle aree disciplinari di base, prevenzione della dispersione e sostegno al successo scolastico, con priorità per gli studenti svantaggiati.

La strategia regionale pugliese per il periodo 2014-2020, in coerenza con la strategia di Europa 2020, intende perseverare sul tema del rafforzamento dell'istruzione primaria e secondaria al fine di migliorare ulteriormente i risultati conseguiti con le precedenti nove edizioni dell'intervento denominato "Diritti a Scuola" sul versante delle competenze e degli abbandoni scolastici e concludere il processo di costruzione di un sistema scolastico di qualità.