1

 

PDM

1

Sintesi PdM – a.s. 2020/2021

Al fine di favorire la massima diffusione dei documenti programmatici di questa IstituzioneAl fine di favorire la massima diffusione dei documenti programmatici di questa IstituzioneScolastica, in allegato alla presente, viene fornita la sintesi del PdM (priorità, traguardi, obiettivi, azioni)elaborato per il corrente anno scolastico.

Allegati:

Relazione finale restituzione dati INVALSI 2017-18

Relazione e grafici esiti finali

6^ - 7^ e 8^ rilevazione PdM – annualità 2017/2018

ESITI FINALI

AREA DI PROCESSO: Curricolo Progettazione e Valutazione

OBIETTIVO DI PROCESSO: “Riformulare le programmazioni delle diverse discipline in sede dipartimentale, attribuendo maggiore importanza alla didattica del fare”
RISULTATO ATTESO: Miglioramento degli esiti per almeno il 15% degli alunni

OBIETTIVO DI PROCESSO: “Istituire il servizio di sportello didattico sin dall’inizio dell’anno scolastico su richiesta degli alunni che necessitano di supporto”
RISULTATO ATTESO: Miglioramento degli esiti per almeno il 15% degli alunni

 AREA DI PROCESSO: Inclusione e Differenziazione

OBIETTIVO DI PROCESSO: “Individuazione di un docente tutor nel primo biennio che funga da trait d’union tra gli alunni a rischio, i docenti del C.d.C. e  le famiglie”
RISULTATO ATTESO: Riduzione del numero di alunni a rischio di non ammissione almeno del 10%

 

Relazione e grafici esiti prova oggettiva EX ANTE/EX POST classi prime

4^ e 5^ rilevazione PdM – annualità 2017/2018

 

Esiti Prova Oggettiva EX ANTE/EX POST classi prime
AREA DI PROCESSO: Curricolo Progettazione e Valutazione

OBIETTIVO DI PROCESSO: “Prevedere delle verifiche scritte e/o orali con maggiore frequenza e valutare le difficoltà dopo una parte significativa di curricolo"
RISULTATO ATTESO: Miglioramento per il 15% degli studenti dei livelli di padronanza delle competenze in italiano, matematica e inglese.

 

Relazione e grafici esiti prova oggettiva simulazione INVALSI classi seconde

3^ rilevazione PdM – annualità 2017/2018

 

Esiti Prova Oggettiva SIMULAZIONE INVALSI classi seconde
AREA DI PROCESSO: Inclusione e Differenziazione

OBIETTIVO DI PROCESSO: “Destinare, per ciascuna disciplina, un monte ore dell’orario curricolare al recupero e al consolidamento delle abilità e competenze”
RISULTATO ATTESO: Raggiungimento di livelli di  competenza almeno sufficienti (>=6) in italiano, matematica ed inglese per il 15% delle classi seconde.

 

Relazione prova esperta

2^ rilevazione PdM – annualità 2017/2018

 

Esiti PROVA ESPERTA classi terze
AREA DI PROCESSO: Curricolo, progettazione e valutazione

OBIETTIVO DI PROCESSO: “Prevedere delle verifiche scritte e/o orali con maggiore frequenza e valutare le difficoltà dopo una parte significativa di curricolo”
RISULTATO ATTESO: Raggiungimento di livelli di competenza almeno sufficienti (>=6) per il 15% delle classi terze.

 

Allegati:

Relazione pausa didattica e gradimento alunni AS 2017/18

1^ rilevazione PdM – annualità 2017/2018

 

Esiti PAUSA DIDATTICA classi prime e terze
AREA DI PROCESSO: Curricolo, progettazione e valutazione


OBIETTIVO DI PROCESSO: “Attivare una Pausa Didattica alla fine del 1° Trimestre con divisione in gruppi di livello e attività di recupero”
RISULTATO ATTESO: Miglioramento degli esiti per almeno il 15% degli alunni delle fasce deboli