Chi è online

Abbiamo 49 visitatori e nessun utente online

itenfrdeptes

Visite: 609

La Rendicontazione sociale oltre a consentire il controllo di gestione tra obiettivi e risultati raggiunti in termini di miglioramento degli esiti rappresenta per le istituzioni scolastiche anche un importante strumento di orientamento per le scelte future in vista di un nuovo triennio.

Con la Rendicontazione sociale, l’istituzione scolastica riferisce, a beneficio di tutti i suoi interlocutori privati (famiglie) e pubblici, le scelte operate, le attività svolte e i risultati ottenuti, dando conto delle risorse a tal fine utilizzate.

Il successo formativo degli studenti, probabilmente, rivela più di ogni altra narrazione, la qualità e l'impatto sociale del servizio, tuttavia, la semplice pubblicazione dei dati sui risultati degli apprendimenti non accompagnata da una descrizione degli effetti di contesto e del valore aggiunto e non intrecciata con la descrizione dei processi organizzativi e didattici potrebbe portare le famiglie a scelte non adeguatamente ponderate.

La Rendicontazione sociale diventa, pertanto, uno strumento di lavoro efficace, in quanto riporta i dati nel contesto di riferimento e li mette in relazione con le risorse economiche e professionali utilizzate.

I risultati, infatti, sono determinati dai processi, ma anche e soprattutto dal contesto socio economico e culturale di riferimento, la Rendicontazione sociale deve dunque partire da una rigorosa analisi del contesto di riferimento per poi essere condivisa con la comunità di appartenenza.

In questa ottica, pertanto, essa viene costruita come uno strumento di responsabilità e comunicazione con la comunità di appartenenza attraverso cui rendere conto non solo dei risultati raggiunti in relazione ai traguardi fissati, ma anche, dei processi attivati e delle risorse utilizzate.


Rendicontazione sociale - anno di pubblicazione 2019

Torna su